Link Building - 50 tipi di link che puoi ottenere

[Link Building] 50 tipi di link che puoi ottenere – (Infografica)

Giulio GualtieriDic 27, 2018SEO

Fare Link Building è uno degli aspetti più difficili della SEO, ma anche quello che ha più impatto sul posizionamento di un sito web nei risultati di ricerca.

Ci sono molti studi su quali siano i fattori che influenzano il posizionamento di un sito web. Tra questi i link in ingresso ottenuti tramite link building è tra quelli con il maggiore impatto.

Ovviamente non è solo una questione di grandi numeri ma anche di qualità dei link in ingresso.

Proprio per questo motivo ho voluto raccogliere i 50 tipi di link che vorresti ottenere in una infografica riassuntiva.

Troverai la tipologia di link e una breve descrizione di come puoi ottenerli.

Puoi anche scaricare l’infografica per vederla in alta risoluzione!

Link Building - Infografica

Scarica l’infografica per visualizzarla in alta risoluzione!

servizi seo e web marketing - banner_lungo

Di seguito riporto la trascrizione dell’infografica.

50 tipi di link da ottenere facendo Link Building

#1 – .EDU

Scrivendo articoli di alto valore per studenti o professori potreste ottenere link su questi siti che di solito hanno una elevata domain authority

#2 – .GOV

I link .gov sono sicuramente i più autoritari, ma anche i più difficili da ottenere. Fate un post rilevante a livello nazionale, magari su commissione.

#3 – .ORG

Importanti come i .edu e .gov ma più facili da ottenere. Create un contenuto che sponsorizzi un programma di beneficienza o scrivetene uno per associazioni non-profit.

#4 – NATURALI

Scrivendo contenuti rilevanti e di altissima qualità i link arriveranno in modo naturale. Questi sono i link preferiti da Google. Verificatene la bontà.

#5 – OFF-LINE MEDIA

Create un contenuto rilevante per giornalisti o altri tipi di media come radio, tv o riviste. Ci sono anche siti apposta dove poter rispondere alle domande dei giornalisti.

#6 – LINK INTENRI

Crea una struttura interna di link che sia rilevante e non forzata. Se usi WordPress puoi usare plugin come Related Post.

#7 – COMPLEMENTARI

Potresti ottenere link anche da fonti che sono complementari alla tua nicchia. Per fare ciò puoi offrirti per fare guest post oppure recensire un loro prodotto.

#8 – COMPETITORS

È veramente raro ma potreste ottenere link anche dai competitor. Quando succede siete certi di aver fatto un gran bel lavoro.

#9 – FORUM DI NICCHIA

Partecipate a discussioni su forum inerenti alla vostra attività. Quando poi ne avete l’occasione offrite risposte di valore linkando ai contenuti del vostro sito.

#10 – PROFILI SOCIAL

Assicuratevi di essere presenti sui social più rilevanti per il vostro settore. Create un profilo dettagliato e mettete un link al vostro sito web.

#11 – POST SOCIAL

Creare un profilo social non è abbastanza, bisogna anche essere attivi. Condividete quindi i vostri contenuti sui social creando post originali e linkando al vostro sito.

#12 – REDDIT

Anche qui si possono trovare spunti per citare vostri lavori, ma gli utenti di Reddit non si svendono facilmente. Fatelo con cautela.

#13 – LINKEDIN COMPANY

Se avete una attività, assicuratevi di creare un profilo aziendale su Linkedin e mettere il link al vostro sito web.

#14 – DIRECTORIES

Sta diventando pericoloso e deprecato, ma affidarsi a qualche buona directory di settore è ancora un buon modo di ottenere link. Attenzione a non esagerare.

#15 – RECENSIONI

Se vi piace lasciare recensioni su Yelp, Tripadvisor e siti simili, approfittatene per linkarvi, sempre che abbia un senso per la vostra attività.

#16 – WORDPRESS DEV

Se avete skill da developer potete approfittarne per creare un tema WordPress o un Plugin e inserire il vostro brand.

#17 – EBOOKS

Prendete in considerazione l’idea di scrivere un ebook dove poter inserire il link del vostro sito.

#18 – NEWS LOCALI

Come per ottenere link dai media tradizionali ma focalizzato sulla vostra area locale. Utile anche per accrescere la propria reputazione.

#19 – GUEST BLOGGING

Tecnica ancora molto utilizzata e utile, quindi meglio approfittarne. Cercate un blog che parli del vostro settore e proponetevi per scrivere un articolo.

#20 – OUTREACH

L’ Email outreach è una tecnica ottima ma richiede tempo e soprattutto grandi numeri di email inviate. Consiglio: non fate capire subito a cosa state mirando.

servizi seo e web marketing - banner_lungo

#21 – GOOGLE MY BUSINESS

Se avete un’ attività è sempre meglio creare una scheda Google My Business dove inserire dati importanti e soprattutto l’indirizzo del vostro sito web.

#22 – BRAND

Cercate per la rete se il vostro Brand viene menzionato e chiedete di renderlo cliccabile tramite link.

#23 – KEYWORDS

Non esagerate con i Branded Link, usate anche le vostre parole chiave di riferimento.

#24 – GUIDE “COME FARE”

Gli utenti sono sempre alla ricerca di informazioni sul web quindi una guida su “come fare” qualcosa sarà ben apprezzata e condivisa.

#25 – GUIDE DI RISORSE

Allo stesso modo di prima potreste scrivere una guida di risorse utili a compiere una determinata azione, come i migliori siti per svolgere Keyword Research.

#26 – INFOGRAFICA

Le infografiche sono un ottimo modo visivo per invogliare la lettura e soprattutto la condivisione.

#27 – INFOGRAFICA CITAZIONE

Avete creato una bellissima infografica? Scoprite tramite ricerca di immagini chi la sta usando e chiedete un link in cambio.

#28 – Q&A

I siti di Q&A possono essere un ottimo modo per rispondere a domande inerenti al vostro settore linkando anche ai vostri contenuti.

#29 – E-MAIL

Approfitta delle newsletter che inviate per linkare ai post o alle pagine che volete ricevano traffico.

#30 – LOGO – IMMAGINI

Come per il Brand Name, cercate chi vi cita usando il vostro logo e chiedete di renderlo cliccabile linkando al vostro sito.

#31 – VIDEO

Considerato che YouTube è uno dei più grandi motori di ricerca utilizzati, se producete dei video assicuratevi di caricarli e inserire un link al vostro sito in descrizione. A questo indirizzo trovi una guida su come ottenere più views su YouTube.

#32 – SLIDE SHARE

Se prendete parte a corsi come insegnanti o avete parlato ad un evento e presentato delle slide, non dimenticate di caricarle su SlideShare. Linkatevi usando le vostre KT

#33 – INFLUENCER

Chiedete a Blogger o Influencer di fare una recensione di un vostro prodotto o della vostra attività. Tenete presente che potrebbero chiedervi un compenso.

#34 – SITI WIKI

Cercate un sito Wiki facente parte della vostra industria e cercate di contribuirvi il più possibile.

#35 – DOFOLLOW

Quando possibilie ricordatevi di chiedere di inserire link Dofollow, di modo che vi sia passaggio di rank.

#36 – NOFOLLOW

Al contrario del precedente questo tipo di link non passa autorità e non viene seguito da Google. Rimane comunque un ottimo veicolo per nuovi utenti.

#37 – PERSONE

Non sottovalutate il networking umano. Chiedete link ad amici e colleghi per uno scambio di link. Assicuratevi di essere in target con i vostri contenuti.

#38 – INTERVISTE

Se ne avete la possibilità, pubblicate una intervista fatta a qualche esperto del vostro settore.

#39 – INTERVISTE 2

Come nel caso precedente, ma se gli esperti siete voi allora fatevi intervistare e avrete così un link in ingresso assicurato.

servizi seo e web marketing - banner_lungo

#40 – QUOTE POST

Contribuite ai Quote Post. Richiede poco tempo e potrebbe garantirvi un link o una condivisione.

#41 – QUOTE POST 2

Fate l’inverso di prima. Scrivete voi un Quote Post.

#42 – PODCAST

Se ne avete l’occasione partecipate a podcast del vostro settore. Ne guadagnerete di certo una menzione.

#43 – NEWS

Controllate Google News e cercate di scrivere un post inerente alla notizia dell’ultima ora che vi interessa.

#44 – TOOL DEV

Sempre se siete in posseso delle skill giuste, sviluppate un tool che renda facile la vita a persone del vostro settore. Ve ne saranno grate.

#45 – RISORSE GRATUITE

Se avete creato un framework, un template o una checklist per svolgere meglio il vostro lavoro, condividetelo gratuitamente.

#46 – WEBINAR

Diventate sponsor di un webinar o di una conferenza, oppure organizzate il vostro.

#47 – RICERCHE ORIGINALI

Le ricerche, come i casi studio, sono ottime per i backlink. Scrivetene una originale e completa di dati e fonti.

#48 – GLOSSARIO

Create un glossario di termini chiave del vostro settore. Attirerete molti utenti e sarà di certo condiviso.

#49 – CASE STUDIES

Create dei Case Study anche coinvolgendo business complementari al vostro.

#50 – SPY

Utilizzando Ahrefs scoprite chi linka i vostri competitor. Probabilmente saranno disposti a linkare anche i vostri contenuti.

servizi seo e web marketing - banner_lungo

Conclusione

Come hai visto ci sono tantissimi tipi di link che puoi ottenere per migliorare il posizionamento del tuo sito web e altrettanti metodi per ottenerli.

Ovviamente fare link building richiede tempo e un minimo di esperienza, per questo motivo se non sai da dove iniziare, contattami o visita la pagina relativa ai miei Servizi SEO.

Se l’infografica ti è piaciuta condividila con amici e colleghi sui tuoi social network preferiti.

Ora la parola a te.

Quali di questi link ottieni più facilmente e quali meno?

Condividi la tua esperienza nei commenti.

A presto!

Servizi seo e web marketing - Banner_quadrato

 

Autore
Avatar

Giulio Gualtieri

Sono il fondatore di Seolog e mi occupo di SEO, Web Marketing (attraverso la piattaforma di advertising Google Ads) e di sviluppare siti web ed e-commerce con WordPress.

Lascia un Commento